codice artistico e codice estetico - Gruppo di ricerca logonica

Vai ai contenuti

Menu principale:

codice artistico e codice estetico

glossario
 
Codice artistico e codice estetico

L'estetico si qualifica sincronicamente in quanto opera una frammentazione ritmica sull'oggetto. L'artistico si qualifica invece, diacronicamente collocando l'opera nel suo panorama storico e culturale (vedi anche atteggiamento estetico e atteggiamento descrittivo).
A questo proposito giova introdurre la distinzione tra osservazione in atteggiamento estetico e osservazione in atteggiamento artistico, poiché l'atteggiamento estetico rinvia prevalentemente alle operazioni del soggetto, mentre l'artistico rinvia anche all'opera, al suo significato, al prodotto artistico. Da tale distinzione consegue che in chiave didattica, la propedeutica debba partire dal codice estetico, implicante l'operare costitutivo del soggetto sul quale si potrà poi far leva per l'assunzione dei contenuti emergenti dalla storia dell'arte.

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu