comunicazione - Gruppo di ricerca logonica

Vai ai contenuti

Menu principale:

comunicazione

glossario
 

Comunicazione secondo la Scuola Operativa: condivisione di un significato tra l'emittente di un segnale e il suo ricevente secondo un codice di riferimento e tramite qualsiasi canale sensoriale visivo, uditivo, tattile, gustativo, olfattivo e cinestetico. (vedi informazione)Nella comunicazione vi è concordanza o compatibilità di significati. Nella linguistica tradizionale il significato è invece considerato preesistente all'operare del parlante, e rintracciabile nel referente come datità precostituita e indipendente. La comunicazione verbale si svolge attraverso il pensiero di due parlanti, ove chi parla fa corrispondere il suo pensiero a espressioni linguistiche (semantizzando operazioni mentali), mentre chi ascolta passa dalla lingua al pensiero ripetendo le stesse operazioni e quindi ricostituendo per suo conto il loro significato, il che consente la reciproca comprensione. Non si ha quindi la comunicazione del contenuto di una “realtà” da parte del parlante che la conosce ad uno che non la conosce, ma si ha, assumendo gli stessi impegni semantici, la ripetizione delle stesse operazioni mentali. 

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu